From remote to hybrid: how to power productivity anywhere
 

Dal lavoro da remoto a quello ibrido: rafforzare la produttività ovunque

I primi mesi del 2022 fanno sperare che l'emergenza COVID-19 passi dallo stato pandemico a quello endemico. L'adozione del lavoro da casa è in attenuazione, mentre l'approccio ibrido sembra destinato a durare. Molte aziende stanno quindi valutando come organizzare il lavoro ibrido e come gestire una forza lavoro distribuita ovunque.

 
Intel-logo

 

Le persone preferiscono la flessibilità

I dipendenti hanno una marcata esigenza di flessibilità riguardo ai luoghi da cui lavorare. Secondo un recente report di Accenture, l'83% dei dipendenti preferisce un modello ibrido che gli consenta di lavorare da remoto almeno per il 25% del tempo. Ed è vero che non supportare le forme di lavoro flessibili può rendere più difficile fidelizzare il personale, motivare i team e garantire la soddisfazione o l'interesse a restare dei nuovi talenti.

Si può essere produttivi ovunque

Ma il report oltre al bastone ci mostra anche la carota: ci sono segnali secondo cui offrire la possibilità di lavorare ovunque favorisce la produttività. In effetti, il 63% delle aziende ad alta crescita ha già adottato per la forza lavoro un modello di "produttività ovunque". E se si considera la riduzione dei costi generali degli uffici e delle strutture, ci sono davvero ottime ragioni per scegliere un approccio ibrido.

Cosa favorisce effettivamente la produttività?

Quali iniziative dobbiamo attuare per creare nuovi modi di lavorare efficaci? Per molti versi il modello ibrido è più complesso da gestire rispetto al lavoro totalmente da remoto. Benché non esista un unico metodo per implementare il lavoro ibrido e la sua forma reale possa variare da un'azienda all'altra, la tecnologia e le apparecchiature sono due fattori importanti per favorire o ostacolare il successo di un piano di lavoro ibrido.

Piccoli strumenti che fanno una grande differenza

Gli strumenti di connettività e collaborazione hanno attirato subito l'attenzione di tutti durante la pandemia, e la maggior parte dei datori di lavoro aveva già i componenti di base come notebook, monitor, sedie ergonomiche e così via. È capitato invece che siano stati trascurati accessori come mouse e tastiere: investimenti pro capite di entità ridotta, ma capaci di fare un'enorme differenza in termini di comfort, concentrazione e produttività.

Trasforma qualsiasi ambiente in un luogo di produttività

Progettati per semplificare il lavoro da remoto, gli accessori Lenovo Go sono facili da usare, riporre e trasportare. Questi dispositivi plug-and-play vantano caratteristiche che li rendono ideali negli ambienti più dinamici: funzionalità multiuso e per più dispositivi, funzionamento su un'ampia gamma di superfici, ricarica wireless e design ergonomici.

I nostri accessori audio e mouse consentono di risparmiare tempo e fatica grazie a modalità personalizzabili e ai profili personalizzati. L'estrema comodità delle nostre tastiere e tastierini semplifica enormemente la digitazione e l'elaborazione di calcoli numerici. Inoltre, le nostre soluzioni portatili per l'alimentazione sono più potenti di quel che sembrano. Con Lenovo Go, tutti ora possono trasformare il mondo in un ufficio.

Scopri di più sugli strumenti pensati per le esigenze della forza lavoro flessibile nel mondo ibrido di oggi.

 

Scopri la nuova forza lavoro flessibile

 

Il futuro del lavoro non è mai stato tanto interessante. Per saperne di più sulle tante novità che Lenovo può offrirti, fai clic sul link in basso.

Disegna il cambiamento