BLog_What_Reality

In quale realtà svolgi il tuo lavoro?

Tecnologie immersive come la realtà virtuale e la realtà aumentata stanno andando oltre l'intrattenimento – come le gare di Formula 1 nel circuito di Monaco e le battaglie contro i marziani – per dare supporto alle aziende e garantire più efficienza. Le ultime previsioni di Lenovo spiegano come sta evolvendo la tecnologia per consentire a tutti noi di immergerci in realtà diverse. 

Siamo fortemente influenzati da ciò che vediamo. Un terzo del nostro cervello è dedicato alla vista, quindi la possibilità di penetrare mondi diversi, indossando un visore di realtà virtuale o aggiungendo un livello digitale all'ambiente fisico che ci circonda, è un pensiero seducente. 

Da sempre, la tecnologia necessaria per rendere reali questi mondi virtuali è specialistica e costosa. Tuttavia, oggi gli smartphone stanno introducendo la realtà aumentata nel mercato di massa e il futuro appare diverso. La realtà virtuale e la realtà aumentata stanno passando dall'intrattenimento agli aspetti pratici del mondo reale.

Come trasformare l'irreale in reale

Per la realtà virtuale è necessario un visore che ci permetta di immergerci in un mondo virtuale, in cui osservare ciò che succede e muoverci al suo interno, interagendo con persone e oggetti. Il visore, porta di ingresso in un mondo totalmente artificiale, ha bisogno di essere collegato a un computer potente per poter offrire la grafica migliore.

I visori di ultima generazione, fino a tempi recenti usati solo nel settore dei giochi, offrono un'esperienza assolutamente coinvolgente e integrano sensibilità tattile (tecnologia touch) con movimento e rilevamento della posizione tramite grafica 3D ad alta risoluzione. La realtà virtuale ha già lasciato il segno nei settori della formazione e della visualizzazione dei dati.

La realtà aumentata adotta un approccio diverso: introduce Internet nel mondo reale sovrapponendo un livello digitale alla visualizzazione esistente, ad esempio aggiungendo creature virtuali o mostrando in che modo nuovi mobili si abbinano a un ambiente. La visualizzazione di questi elementi può avvenire attraverso uno smart glass, un visore di realtà aumentata, smartphone e tablet di fascia alta e accessori indossabili, come uno smartwatch. Le applicazioni di realtà aumentata hanno già incrementato l'efficienza nel mondo del lavoro in termini di formazione, manutenzione e trasferimento di informazioni. 

La realtà mista è un tipo specifico di realtà aumentata. Non si limita a sovrapporre oggetti virtuali a quelli del mondo reale, ma li fonde, permettendo l'interazione con oggetti reali e virtuali combinati.

Crescita nel mondo reale

La crescita stimata per la realtà virtuale e la realtà aumentata è enorme, con un tasso di crescita annuo composto del 71,6% fino al 2022. Anche la spesa è destinata ad aumentare, fino a oltre 27 miliardi di dollari1.

La domanda maggiore attualmente riguarda la realtà aumentata, favorita dalla semplice accessibilità delle app per smartphone. Questo dato è destinato a crescere ancora più velocemente, in quanto l'ascesa della tecnologia 5G offre connessioni sempre attive e a velocità maggiori. Lenovo prevede che le aziende otterranno i massimi vantaggi dai sistemi IT in grado di combinare realtà aumentata e realtà virtuale. 

Questa realtà integrata può rivoluzionare il nostro modo di vivere e lavorare. 

Ci sono vari settori che offrono un enorme potenziale per lo sviluppo di applicazioni di realtà aumentata e realtà virtuale, per garantire più efficienza all'ambiente di lavoro: 

Edilizia: per creare procedure dettagliate di progetti o usare uno smart helmet per fornire agli operatori informazioni specifiche del cantiere, quando e come occorre.

Didattica: per offrire ai ragazzi escursioni virtuali in modo da osservare da vicino i dinosauri o intraprendere un viaggio nello spazio.  

Sanità: utilizzata per l'insegnamento, la realtà virtuale permette agli studenti di osservare procedure chirurgiche. È utile anche per le terapie, come l'autismo. Sperimentando la vita in un mondo virtuale, i pazienti possono imparare ad affrontarla nel mondo reale.

Produzione: per fornire a nuovi operai indicazioni dettagliate sul proprio lavoro.

Petrolio e gas: il successo non dipende più dalla fatica e dalle ipotesi. Il personale in ufficio può fornire le informazioni necessarie ai tecnici che si trovano negli impianti di trivellazione, sovrapponendo modelli sulle macchine e su altri elementi.

Aviazione: indossando visori di realtà aumentata, i meccanici possono connettersi a un server remoto per identificare le parti e recuperare i piani ingegneristici.

Una sfida al mondo fisico

Affinché la realtà aumentata e la realtà virtuale possano risolvere i nostri problemi aziendali in modi innovativi, è necessaria un'integrazione più uniforme tra hardware e software.

ThinkReality è la piattaforma di Lenovo per creare applicazioni di realtà aumentata e realtà virtuale avanzate. Indipendente dai dispositivi e dal cloud, è dotata di funzioni predefinite ed è uno strumento rapido ed efficiente per creare applicazioni. Si integra con il nostro leggero ThinkReality A6 HMD (Head-Mounted Display) e con altri dispositivi di realtà aumentata e realtà virtuale.